WBC

Tag: 

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  drumma 9 anni, 10 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #1588 Risposta

    pallottola08
    Membro

    Buongiorno.
    A 22 anni ho paura di un errore giovanile. Una relazione con un uomo molto più adulto dalla vita sessuale movimentata.

    Soffro di una allergia stagionale e così con cadenza semestrale (cambi di stagione e piena primavera) mi sottopongo ad analisi del sangue.
    Gli unici valori fuori dal range erano appunto gli eosinofili. e un positivo non protetto negli anticorpi epatite, ma mi hanno detto che è perchè ho bisogno di un richiamo del vaccino, è vero?

    Nel 2006 (a un anno e qualche mese dall’ultimo rapporto non protetto) ho preso l’idoneità fisica con il massimo punteggio per l’ammissione ad una Accademia militare. Ho firmato una delibera per autorizzarli a procedere ad ogni accertamento medico legale ma non ho avuto i risultati degli analisi del sangue fatte (io avevo presentato emocromo completo, gravidanza epatite transaminasi ecc) e so che il drug test era sulle urine, il risultato era solo idoneo con il coefficiente massimo.

    Ho la fortuna di non essermi mai ammalata negli ultimi anni e di non avere più avuto rapporti non protetti occasionali. Ma dalle informazioni (molteplici e confuse) che ho scovato in rete capisco che potrei essere ugualmente siero+.

    E’ possibile che l’infezione hiv non si manifesti nelle analisi del sangue anche se sono passati diversi anni da quel rapporto? E’ possibile continuare a stare bene (anzi sento il mio benessere in aumento, mi è pure passata la stanchezza di inizio anno che avevo al liceo) dopo diversi anni?

    Scusatemi se sono stata così prolissa nell’esprimere quella che forse è solo una conseguenza di sensi di colpa….

    P.S si lo so che la certezza la da solo il test, ma ho un pò paura e a volte il conforto di qualche esperto serve molto.

  • #5967 Risposta

    pallottola08
    Membro

    dimenticavo, ho effettuato ecografia pelvica,esame delle urine, due pap test, visita cardiologica, oculistica, dentistica, medicina generale.

    Tutto a posto.

    Ho avuto un caso di molluschi contagiosi a due anni dal rapporto a rischi, ma si è esclusa con il mio medico la trasmissione sessuale in quanto il mio compagno (stabile convivente) non presentava nessuna infezione. Si è fatta risalire la causa al mio lavoro in un luogo pubblico e alla frequentazione di luoghi promiscui (palestra, piscina).

  • #5974 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Questo e’ il risultato di decenni di campagne terroristiche e poco informative.
    Da quello che mi racconti puoi stare tranquilla ma solo fare il test ti tranquillizzera’ del tutto.

Rispondi a: WBC
Le tue informazioni: