TEST DI COOMBS INDIRETTO

Home Forum Discussioni ed opinioni TEST DI COOMBS INDIRETTO

Questo argomento contiene 13 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Veronica 11 anni, 6 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #577 Risposta

    Veronica
    Membro

    Ciao a tutti!
    Ieri mi sono arrivati gli esami in seguito alla donazione di sangue.
    E’ risultato che il test di Coombs indiretto è positivo.
    La mia dottoressa me l’ha fatto rifare insieme all’emocromo perchè l’emoglobina è risultata al limite inferiore (12,3).

    Qualcuno sa spiegarmi perchè è risultato positivo?

    Cercando in internet ho solo trovato che questo test è usato per determinare se nel sangue di un individuo circola un tipo particolare di anticorpi che, in caso di trasfusione ad un’altra persona, possono danneggiare il ricevente provocando la distruzione dei suoi globuli rossi.

    Grazie a tutti.
    Veronica

  • #3890 Risposta

    Fede
    Membro

    credo si riferisca al gruppo sanguigno(A,B etc) e Rh(+)…oltre alla compatibilità di gruppo puoi donare solamente a persone con Rh +..

  • #3893 Risposta

    Davide
    Membro

    Citazione:


    Originariamente inviato da Veronica

    Ciao a tutti!
    Ieri mi sono arrivati gli esami in seguito alla donazione di sangue.
    E’ risultato che il test di Coombs indiretto è positivo.
    La mia dottoressa me l’ha fatto rifare insieme all’emocromo perchè l’emoglobina è risultata al limite inferiore (12,3).

    Qualcuno sa spiegarmi perchè è risultato positivo?

    Cercando in internet ho solo trovato che questo test è usato per determinare se nel sangue di un individuo circola un tipo particolare di anticorpi che, in caso di trasfusione ad un’altra persona, possono danneggiare il ricevente provocando la distruzione dei suoi globuli rossi.

    Grazie a tutti.
    Veronica


    Temo che non sia così semplice…
    Hai altri problemi?
    Sei mai stata anemica?
    Quanti anni hai?
    Davide

  • #3894 Risposta

    Fede
    Membro

    di solito il test di Coombs si esegue princ x valutare l’Rh ma forse in questo caso si vuole verificare qualche eventuale risposta immunitaria e/o autoimmune contro gli eritrociti!il valore dei globuli rossi è nella norma?se sono bassi potrebbe dipendere anche dallo Streptococco beta-emolitico…in ogni caso se c’è lisi eritrocitaria Hb e altri costituenti intracellulari dovrebbero risultare alti..
    non so se il test possa dare qualche risposta diagnostica direttamente correlabile a Hb bassa…esistono molti tipi di emoglobinopatie!la tua dottssa non ti ha detto xchè te lo ha prescritto?!
    l’Rh si valuta anche in prospettiva di una gravidanza x verificare la possibilità o meno di eritroblastosi fetale anche in base all’Rh del partner

  • #3897 Risposta

    Veronica
    Membro

    Innanzitutto grazie per le risposte!
    Allora..
    sono andata dalla dottoressa proprio per farle vedere il risultato del test di Coombs e ha solo detto: ” E perchè è positivo?? Lo rifacciamo.”

    Non sono mai stata anemica

    Il ferro l’ho sempre alto, all’altra donazione era sopra il limite massimo (di poco).

    Hb 12,3
    Eritrociti 4,13
    Ematocrito 36,9

    Questi tre valori sono sempre al limite inferiore.

    Ho 26 anni e sono gruppo 0 positivo come i miei genitori e mio fratello, mentre mia sorella è 0 negativo.
    Non so se questo ultimo dato puo’ servire.

  • #3898 Risposta

    Fede
    Membro

    forse x positivo si intende la riscontrata presenza di Ac e/o autoAc contro l’AgRh eritrocitario…ma xchè?!?secondo me ciò può testimoniare una risposta immunitaria e/o autoimmunitaria (specifica)..xchè la tua dottssa ti ha prescritto questo test la prima volta?!credo sia importante saperlo!aspetti un bambino o stai programmando di averlo?devi donare o ricevere sangue?o semplicemente è un controllo magari x avere risposte potenzialmente correlabili all’emocromo?
    non so se esistano malattie autoimmuni a riguardo ma non lo escludo!

  • #3899 Risposta

    Veronica
    Membro

    Citazione:


    Originariamente inviato da Fede

    xchè la tua dottssa ti ha prescritto questo test la prima volta?!credo sia importante saperlo!


    Me l’han fatto all’AVIS.
    Mi sono arrivati a casa i risultati della seconda donazione e c’era questa voce. Leggendo positivo ho cercato in internet qualche nozione sul test di coombs e poi sono andata dalla dottoressa per saperne di più.
    Nei risultati della mia prima donazione non c’era questa voce, c’era solo gruppo sanguigno ed RH.

  • #3906 Risposta

    Fede
    Membro

    credo che potresti approfondire considerando anche l’eventuale ipotesi di malattia emolitica autoimmune(MEA)

  • #3909 Risposta

    Davide
    Membro

    Citazione:


    Originariamente inviato da Veronica

    Citazione:


    Originariamente inviato da Fede

    xchè la tua dottssa ti ha prescritto questo test la prima volta?!credo sia importante saperlo!


    Me l’han fatto all’AVIS.
    Mi sono arrivati a casa i risultati della seconda donazione e c’era questa voce. Leggendo positivo ho cercato in internet qualche nozione sul test di coombs e poi sono andata dalla dottoressa per saperne di più.
    Nei risultati della mia prima donazione non c’era questa voce, c’era solo gruppo sanguigno ed RH.


    Che valori hai di bilirubina?
    Hai ripetuto il test di Coombs?
    Il diretto come era?
    Davide

  • #3915 Risposta

    Veronica
    Membro

    Citazione:


    Che valori hai di bilirubina?
    Hai ripetuto il test di Coombs?
    Il diretto come era?
    Davide


    Dunque…domani ritiro gli esami, ma la dottoressa mi ha prescritto solo l’indiretto, e anche nei risultati della donazione c’era solo l’indiretto.
    Della bilirubina non ho esiti.

    Ciaa a tutti.
    Veronica

  • #3916 Risposta

    Fede
    Membro

    credo che valutare la bilirubina possa essere utile…

  • #3918 Risposta

    Veronica
    Membro

    Risultato:
    TEST DI COOMBS INDIRETTO: negativo!

    Dunque a marzo era positivo, a maggio è negativo.
    Ma può variare il risultato del test?

  • #3926 Risposta

    Davide
    Membro

    Capisco il tuo dubbio: è strano ma può capitare.
    Mi spiego meglio…
    Alcune evenienze possono rendere falsamente positivo questo test, compresi gli errori strumentali e quelli di chi ha eseguito l’esame (il medico, il tecnico di laboratorio, l’infermiere ecc…).
    Non credo che ci sia la colpa di nessuno in tutto questo.
    Ripeti le analisi tra un mese, includendo la bilirubina, l’emocromo con formula, ed il Coombs diretto ed indiretto.
    A presto, Davide

  • #3984 Risposta

    Veronica
    Membro

    Citazione:


    Ripeti le analisi tra un mese, includendo la bilirubina, l’emocromo con formula, ed il Coombs diretto ed indiretto.
    A presto, Davide


    Eccomi qui…responso della mia dottoressa: “Hanno sbagliato all’AVIS”.
    Non mi ha fatto ripetere nessun esame!
    A settembre vado a donare..vediamo che mi diranno all’AVIS.
    Grazie a tutti voi.

    Continuo a leggervi 🙂

Rispondi a: TEST DI COOMBS INDIRETTO
Le tue informazioni: