antibiotico

Home Forum Discussioni ed opinioni antibiotico

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  drumma 10 anni, 9 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #955 Risposta

    kikki
    Membro

    ciao, sono una mamma di un bimbo di quasi 3 anni, lui va al nido e quindi è spesso malato.
    Il pediatra gli fa prendre sempre l’antibiotico e comincio un po’ a preoccuparmi in quanto ho un’amica che grede nell’omeopatia e mi dice che con tutti gli antibiotici che prende mio figlio sto distruggendo il suo sistema immunitario.
    E’ possibile che con l’assunzione spesso di antibiotici si possa modificare o danneggiare il sistema immunitario di un bambino?

  • #4681 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Piu’ che distruggere il sistema immunitario, l’assunzione frequente di antibiotici non permette all’organismo di imparare a difendersi da solo cioe’ a formare quell’immunita’ (anticorpi) che gli permette di affrontare i contatti con agenti esterni con i i quali quotidianamente veniamo a contatto. Ogni tanto lasciamo che le malattie facciano il loro corso, stando sempre attenti alle complicanze.
    Faccio un esempio al primo rialzo di temperatura subito si da’ la tachipirina per farla scendere – la febbre e’ un meccanismo di difesa dell’organismo e spesso fa’ capire il tipo di infezione……

  • #4689 Risposta

    kikki
    Membro

    Grazie per la risposta.
    Sono più tranquilla, però sai mio figlio ha già fatto due convulsioni febbrili e quindi purtroppo ho paura a fargli sfogare la febbre.
    Domanda:
    Come si riesce a capire se l’infezione è batterica o virale?
    E’ giusto che se i globuli bianchi superano i 6000 è un infezione batterica mentre se i globuli bianchi sono meno di 6000 è virale?
    Quando mio figlio è malato facciamo sempre le analisi del sangue e i gobuli bianchi sono sempre alti.
    Esempio ora ha 18900 globuli bianchi, febbre e tosse – quindi antibiotico.
    Grazie per la risposta.
    Kikki

  • #4691 Risposta

    drumma
    Amministratore del forum

    Si capisce dal valore della formula leucocitaria e non dal numero assoluto dei bianchi.
    Esempio: neutrofili aumentati = batterica
    leucociti aumentati = virale
    anche se non deve essere presa come una regola generale e sempre essere interpretata da un medico.

Rispondi a: antibiotico
Le tue informazioni: