Rispondi a: disbiosi intestinale

Home Forum Discussioni ed opinioni disbiosi intestinale Rispondi a: disbiosi intestinale

#4019 Risposta

Vittoria
Membro

Innanzituttograzie per il Vostro interessamento;
Per Fede: la coprocultura non è mai stata effettuata, stiamo eseguendo in questi giorni l’esame per ricerca sangue occulto in quanto in diversi esami delle urine è stata segnalata presenza di sangue e, non so se può avere una correlazione, anche presenza (numerabile e non solamente tracce) di proteine. La diarrea è episodica alternata a periodi di stipsi e nel primo caso le feci sono di colore tendente al senape con odore acido mentre nel secondo caso sono scure e compatte ma sempre molto odorose; in entrambi i casi le feci sono accompagnate spesso da muco semitrasparente;
gli anticorpi anti hp li dobbiamo fare tramite prelievo del sangue a giorni, mi sono informato anche sull’effettuazione del breath test che si dice abbia una attendibilità superiore sia all’esame ematico che all’analisi fecale. per quanto riguarda eventuali intolleranze alimentari siamo seguiti da un’allergologa ma gli esami finora eseguiti sono risultati negativi (prick test ige totali e ige specifiche) quest’ultima per quanto riguarda la dermatite di cui soffre mia figlia ipotizza un’allergia agli acari, ma sinceramente io ne sono molto perplesso in quanto le si accentua principalmente appena mangiato.
Per Drumma: tramite test chinetico la presenza di ossiuri, ascaridi e helicobacter pylori è stata confermata; dal parassitologo non ci siamo mai stati, non sapevo nemmeno che potesse esistere come professione all’interno della cosidetta medicina convenzionale.
Stiamo comunque somministrando dei fermenti lattici visto che almeno quelli controindicazioni ed effetti collaterali non ne presentano, nello specifico stiamo usando Enterodophilus che sono quelli con il più alto numero di fermenti lattici non riprodotti tramite proteine del latte (stiamo seguendo una dieta priva di proteine del latte e glutine)