Rispondi a: disbiosi intestinale

Home Forum Discussioni ed opinioni disbiosi intestinale Rispondi a: disbiosi intestinale

#4007 Risposta

Vittoria
Membro

non si tratta di me ma della mia bimba di due anni.
Ipotizzo una disbiosi intestinale in quanto le è stato somministrato alla nascita l’antibiotico in via cautelativa a causa del liquido amniotico fortemente tinto (sospetta infezione da inalazione e/o ingestione poi risultata negativa). Ha comunque poi presentato diversi disturbi intestinali (coliche, reflusso gastroesofageo, quest’ultimo trattato con ranitidina e gaviscon anche se diagnosticato solamente clinicamente). Ritengo che successivamente la somministrazione di altri farmaci (antibiotici, vaccini etc.) abbiano compromesso il “terreno” intestinale lasciando spazio ai parassiti.
Che tipo di esame posso effettuare per verificare lo stato delle colonie batteriche “buone” per capire se necessita di qualche integrazione di un ceppo specifico di fermenti lattici?
grazie per l’interessamento.