Rispondi a: x Davide

Home Forum Discussioni ed opinioni x Davide Rispondi a: x Davide

#3816 Risposta

Davide
Membro

Citazione:


Originariamente inviato da Fede
intanto inizio a chiederti…e se ti va casomai mi risponderai..
-mielodisplasia:
se alla base c’è displasia del precursore mieloide come mai ad esempio nel caso di tantos risultano deficitari solamente megacariociti quindi piastrine mentre leucociti aspecifici(e eritrociti) risultano normali?!?forse xchè l’eventuale mutazione genetica è localizzata in gene/i esprimibili solamente nella linea di differenziazione megacariocitica(e non leucocitica)?!x quanto ne so nelle mielodisplasie possono essere presenti anche leucopenie e anemie oltre che piastrinopenie!
-ischemia e/o ipossia e attività miocardica elettrica:
oltre al ruolo nutrizionale,distributivo e omeostatico del sangue che quindi princ x scambio transcapillare regola anche le concentrazioni elettrolitiche tessutali Es miocardiche quale correlazione c’è tra l’alterazione della ripolarizzazione e la riduzione del l’apporto ematico?!forse è una mia deformazione “professionale” ma a me viene pensato che un deficit cardiaco elettrico possa dipendere oltre che da uno squlibrio delle concentrazioni elettrolitiche(extracellEs Na+ e Ca2+ e/o intracellEs K+)forse da qualche alterazione a livello dei trasportatori transmembranici e/o nei meccanismi intracellulari di genesi e propagazione dei potenziali d’azione e eventualmente contrattilità!in caso di anomalie elettrofisiologiche non sarebbe opportuno valutare anche gli elettroli ematici Es natriemia,Kalemia,calcemia etc?
-PTH:
un deficit di Ca2+ può indurre la/e paratiroide/i a rilasciare + paratormone x ristabilire la calcemia a livelli fisiologici?
a presto!


Le tue domande sono molto complesse e non si può rispondere in pochi minuti…
Comincio ora con quel che so!
Il PTH è un ormone fondamentale, per chi non lo sappia, nello stabilizzare la quantità di calcio nel sangue. La domanda di Fede è appropriata poichè in molte malattie, come l’uremia, la perdita di calcio data da una alterazione dell’attività del rene causa un aumento enorme del PTH nel circolo, con conseguente osteoporosi ecc..
Infatti il PTH è la tossina uremica per definizione, cioè l’ormone che causa il maggior numero di problemi.
La mielodisplasia è una malattia ematica acquisita di cui non è nota la causa con certezza. Esistono varie ipotesi tra le quali quelle virali e quelle genetiche.
Come patologia è molto diffusa, e può colpire i leucociti, le piastrine o i globuli rossi… separatamente o insieme due delle linee ematiche o tutte e tre.
Per il discorso sull’ischemia ci vuole troppo tempo pur volendo essere sintetico, quindi ti risponderò in un secondo momento.
Davide