Rispondi a: Omocisteinemia

Home Forum Discussioni ed opinioni Omocisteinemia Rispondi a: Omocisteinemia

#9163 Risposta

drumma
Amministratore del forum

Non ci sono esami che fanno miracoli, ma che ci danno maggiori indicazioni o indici di rischio per varie patologie. L’ omocisteina è uno di questi esami e le assicuro che và molto “di moda”in questo periodo. Il suo aumento (valori normali fino a 15 ma diventano preoccupanti oltre i 30) è un indice di rischio aumentato per varie paltologie, soprattutto per una predisposizione alla formazione di placche aterosclerotiche che possono portare all’occlusione di vasi con conseguenti infarti, ictus, ipertensione e aumenta anche nei pazienti con patologie autoimmuni dato il suo effetto di stimolatore di processi infiammatori.
Il suo aumento si contrasta con l’assunzione di Acido folico e vitamina B12 che riconvertono l’ omocisteina in metionina rendendola innocua.
Sul discorso degli infarti silenti nel passato , vorrei avere le fonti di tuo fratello e poi ne discutiamo. Grazie