Reply To: gammopatia? ma valori nei limiti..

Home Forum Discussioni ed opinioni gammopatia? ma valori nei limiti.. Reply To: gammopatia? ma valori nei limiti..

#8672 Risposta

alefede
Membro

Intanto, stai tranquilla, anche se fosse gammapatia monoclonale non è che è morte certa.

Vi sono soggetti (la maggior parte) che vivono 20 anni e più con la gammapatia e muoiono di altro.

Va ovviamente seguita.
Se il tuo ragazzo è giovane, va seguita ancora di più (ma solo perchè è giovane e, quindi, ha più possibilità che si trasformi in qualcosa di più serio).
Più possibilità solo perchè ha un’attesa di vita superiore rispetto a uno che ha 85 anni e gli trovano una gammopatia (in quel caso, un paio di esami e, se è veramente gammopatia, neanche glieli fanno ripetere più).

A fianco alla tipizzazione (IGG Lambda) dovrebbe esserci un dato in percentuale o in valore assoluto che stima l’entità del picco monoclonale (g/dl).
Quant’è?

Però, da come lo descrivi, neanche si vede; nel senso che non viene fuori dal gobbone delle gamma! Boh!

Un RX tutto scheletro con valori bassi è certamente un esame prudenziale, ma tieni presente che fino a 1,5 g/dl non tutti lo prescrivono.

Direi di risentirci con qualche dato in più.