Rispondi a: alla c. a. del dott druma

Home Forum Discussioni ed opinioni alla c. a. del dott druma Rispondi a: alla c. a. del dott druma

#8366 Risposta

chiaraf.
Membro

Buonasera dottore,
mi chiamo Chiara, ho vent’anni, sono alta circa un metro e settanta e peso 51 kg.
Assumo la pillola ( Loette) e, dal momento che fumo molto, il mio ginecologo mi ha consigliato(oltre di diminuire le sigarette)di effettuare periodici esami del sangue per controllarne la coaugulazione…
Bene, circa una settimana fa ho effettuato un emocromo, più analisi specifiche per la questione pillola-fumo (tempo di protrombina e simili).
I valori sono tutti nelle norma, salvo per LYMPH, che risulta essere dell’ 1,4 % superiore rispetto alla norma e per P-LCR, che, invece, è superiore alla norma dello 0.9 %.
Il mio medico di famiglia dice di non preoccuparmi, in quanto potrebbe esser stato causato da una piccola infezione in corso (raffreddore per es, che però non ho), e non mi sarei preoccupata se, da più di dieci giorni, non avessi notato sulle cosce dei piccoli ematomi (non dovuti a traumi), che nn scompaiono, anzi, mi pare che aumentino.
Vorrei sapere se gli ematomi e quei valori leggermente alterati possono essere elementi correlati. ( Forse esagerando, ho pensato a leucemia).
Inoltre, ho in corso una piccola infezione vaginale, può aver questa determinato l’alzamento dei valori che le ho detto?
Ps, anche l’anno scorso il valore LYMPH risultava leggermente sulla norma, mentre era nella norma il valore P-LCR.
Mi consiglia ulteriori accertamenti? Se si, quali?
E, soprattuto, per gli ematomi sulle cosce devo preoccuparmi?
Sono ansiosa… molto…
La ringrazio molto per l’attenzione.

chiara

chiara