Rispondi a: Fibrillazione atriale

Home Forum Discussioni ed opinioni Fibrillazione atriale Rispondi a: Fibrillazione atriale

#3589 Risposta

Fede
Membro

è possibile che la dilatazione miocardica o meglio delle cavità cardiache princ atri Es atrio sin( visto che è implicato nella circolazione sistemica) sia una sorta di adattamento fisiologico(“fisiopatologico”) che l’organismo attua x cercare di rispondere alla riduzione di flusso snguigno(tra cui quello diretto al cuore) causata dall’aterosclerosi?!?hai aterosclerosi(gen di natura genetica) o arteriosclerosi(gen di natura alimentare)??come sono i tuoi valori pressori(suppongo un po’ alterati)?
inoltre hai diabete di tipo I(insulina-dipendente) o di tipo II(non insulina-dipendente)?!prendi insulina?
hai mai dosato gli elettroliti?princ calcemia
sai se qualche regione del tuo cuore princ valvole cardiache Es tricuspide,bicuspide e aortica risultano + o – calcificate?elettrocardiogramma e ecocardiogramma che sicuramente avrai fatto che dicono??presenti anche extrasistole?
hai e/o hai avuto anche problemi nefrorenali?Es nefrite etc
riguardo alla dieta iposodica si considera il fatto che alla base del pot d’azione miocardico ci sono varie correnti ioniche in cui elettroliti princ Na+,Ca2+ e K+ entrano ed escono dalle cellule miocardiche tramite specifici canali transmembranici Es correnti funny…invece riguardo alla dieta ipoglucidica ovv si cerca di limitare il glucosio x limitare il + possibile l’iperglicemia (diabetica)..
hai alterati anche colesterolemia(e lipoproteine) e TAG??(probabilmente come conseguenza dell’iperglicemia x correlazione metabolica..e sicuramente causa e/o concausa dell’aterosclerosi x accumulo princ di LDL sull’endotelio vasale..)
com’è il rapporto LDL/HDL?(se hai analizzato le lipoproteine sieriche ovv)
SECONDO ME la causa di fondo è il diabete(iperglicemia) che probabilmente comporta anche dislipidemia che sta alla base dell’aterosclerosi o arterosclerosi
da cui dipende l’affaticamento miocardico(e dilatazione adattativa)…
che ne pensi?