Reply To: valore fattore remautoide

Home Forum Discussioni ed opinioni valore fattore remautoide Reply To: valore fattore remautoide

#7946 Risposta

Ernesto N
Membro

Ciao abcdef,

come ti ha consigliato il Dr. Drumma segui il tuo dottore e effettua un monitoraggio saltuario di questi auto-anticorpi (sono immunoglobuline in genere appartenenti alla classe IgM, dirette contro altre immunoglobuline del tuo organismo, di tipo IgG ).

Io ho da più di vent’anni la presenza del fattore Reumatoide, con valori che sono stati, in passato, superiori ai tuoi ( oscillanti tra 50 e 100 circa). Preciso che non sono in buone salute.

Riguardo alla malattia avuta, immagino che come generalmente accade non se ne conosca il preciso agente patogeno, tu parli di un infezione virale, nel qual caso il TAS non centrerebbe molto (TAS = Titolo anti Streptolisinico, quindi concernente batteri, Streptococchi ).

Comprendo bene l’incertezza, se proprio questa non ti lascia tranquillo e vuoi fare un tentativo per capire meglio quello che ti é accaduto, potresti chiedere un monitoraggio completo attuale che comprenda anche molti paramentri immunologici e infettivologici; questo monitoraggio potrebbe anche servire per un confronto con i dati rilevati molti anni fa e nei momenti precisi della Pleuro-Pericardite ( sperando che i precedenti siano dati altrettanto completi…).

Dal suddetto confronto si potrebbe vedere meglio che tipo di impatto vi fu sulle tue analisi ‘antiche’ nel momento dell’infezione, e soprattutto, quale tipo di normalizzazione sia avvenuta, o sia ancora in atto.

In ogni caso dovresti ricercare l’aiuto si un medico veramente preparato nel settore, infettivologia, immunologia,…. e che sia anche disposto a volerti aiutare a chiarire, e non sarà facile

ciao

Ernesto