Rispondi a: i miei esami da vegetariana: rischio un'anemia?

Home Forum Discussioni ed opinioni i miei esami da vegetariana: rischio un'anemia? Rispondi a: i miei esami da vegetariana: rischio un'anemia?

#7282 Risposta

clauccia82
Membro

io non so la quantità di ferro contenuta nel farro e cmq la quantità in sè è relativa perchè anche se un alimento è ricco di ferro non è detto che questo ferro sia facilmente assimilabile.
purtoppo la quantità di ferro che assimiliamo è pochissima rispetto al ferro effettivo che un alimento contiene (sia esso carne o vegetale).

e a questo proposito ci sono dei piccoli accorgimenti che ci aiutano ad assorbire il ferro.
innanzi tutto è bene associare la vitamina C ad alimenti ricchi di ferro come i legumi. si potrebbe spremere qualche goccia di limone nell’acqua che beviamo in quel pasto ma a me personalmente fa schifo quindi preferisco aggiungere del pomodoro ai legumi o mangiare qualche frutto o verdura che contiene vit C nello stesaso pasto.
un’altra cosa da fare è non bere thè e caffè prima e dopo i pasti ricchi di ferro perchè ne impediscono l’assorbimento. e per lo stesso motivo evitare latti e derivati perchè anche il calcio impedisce l’assorbimento

maggiori notizie qui
http://www.scienzavegetariana.it/nutrizione/vrg/ferro.html