Rispondi a: i miei esami da vegetariana: rischio un'anemia?

Home Forum Discussioni ed opinioni i miei esami da vegetariana: rischio un'anemia? Rispondi a: i miei esami da vegetariana: rischio un'anemia?

#7276 Risposta

Ernesto N
Membro

Ciao Alessandro,

ti rispondo abbastanza tardi, un po’ di problemi con il computer.

Per le tue analisi, si conferma che non c’é anemia, il valore del volume globulare medio (MCV pari a 88) dovrebbe rientrare nella norma, il laboratorio dove faccio le analisi io dà come normale un minimo di 82 e massimo 95.

Per i Basofili, non farci molto caso, il laboratorio dove vado a fare le analisi dà valori tra 0,0 e 2,0. Anche io ho avuto spesso valore 0 per questa sottoclasse di globuli bianchi.

Riguardo al Farro ti riporto questi due files:

Nel primo:
http://en.wikipedia.org/wiki/Emmer_wheat

troverai un inquadramento botanico del Farro (Triticum dicoccon ), é molto simile al cosiddetto Farro Selvatico (Triticum dicoccoides).

Nel secondo troverai una tabella con la composizione in Zinco e Ferro dei semi dei vari frumenti (Triticum), a pag. 402:

Come vedrai, non vi é una differenza di rilievo nel contenuto in Ferro dei vari frumenti, per lo Zinco un pochino si, ma niente di particolare.

Non so quindi da quale fonte vengono queste notizie che tu hai riportato.

Leggi poi con attenzione il file che ti ho consigliato nel precedente messaggio, circa l’assorbimento effettivo del Ferro proveniente dai vari alimenti,

Aggiungo, come post-scriptum: Al riguardo del contenuto di Zinco dei diversi Farri selvatici vi é una certa differenza, considera come gli autori postillano il contenuto di una delle varietà di Grano duro della Turchia, che sarebbe dovuta a un terreno povero di questo metallo.
Quindi oltre a dover tener conto della specie o sottospecie bisognerebbe considerare il terreno di crescita, un bell’intrigo di variabili.

Ciao

Ernesto