Rispondi a: i miei esami da vegetariana: rischio un'anemia?

Home Forum Discussioni ed opinioni i miei esami da vegetariana: rischio un'anemia? Rispondi a: i miei esami da vegetariana: rischio un'anemia?

#7273 Risposta

Ernesto N
Membro

Ciao Alessandro,

capisco che ognuno possa avere le sue convinzioni ma a volte occorre essere un po’ critici.

Anche se non hai riportato i valori completi dell’emocromo, da ciò che vedo, effettivamente tu non hai segni di anemia evidente.

Tieni presente che tu sei un uomo, per le donne in età fertile é molto più complesso mantenere un adegauto bilancio del Ferro.

Riguardo al Farro, dopo una breve indagine ho trovato questi dati sulla sua composizione, non so se riferiti alla farina:

Come vedi, non ha valori esaltanti di Ferro; io non so se sei vegetariano stretto, in questo caso credo che le tue fonti migliori potrebbero essere state altre.

Per quanto riguarda il metabolismo del Ferro nel suo complesso, se ne avrai pazienza, prova a leggere il seguente:

http://www.ematologia.unito.it/lez0506/lez%20boc/ferro%202005.ppt#260,7,Contenuto in Fe facilmente assorbibile (eme 40-50% del Fe totale)

Come potrai vedere, se vorrai quantificare le tue riserve di Ferro potrai aggiungere alle tue analisi, se non l’hai già fatto, Sideremia, Ferritina e Transferrina.

Essere vegetariani é una scelta di tutto rispetto, ti auguro di portarla avanti nel migliore dei modi

Ciao

Ernesto