Reply To: vito febbre e dolori sotto le ascelle e all'inter

Home Forum Discussioni ed opinioni vito febbre e dolori sotto le ascelle e all'inter Reply To: vito febbre e dolori sotto le ascelle e all'inter

#6785 Risposta

Ernesto N
Membro

Ciao Vito,

come tu stesso sai, vivendo questa leggera ma continua febbre e il dimagrimento, la situazione richiede una certa attenzione.

Sto cercando di capire anzitutto il ruolo del carcinoma prostatico, l’unica cosa diagnosticata, una malattia con cui purtroppo ho avuto a che fare in famiglia, ha colpito mio padre.

Dai dati del PSA che tu riporti non mi sembra che sia il problema principale del momento (PSA non superiore a 2 e tomoterapia già programmata).

E quindi hai fatto benissimo a rivolgerti ad un ematologo, andava benissimo anche un bravo internista, chiunque cioè avesse saputo muoversi bene nel campo della diagnostica clinica, perché le patologie possibili sono molte.

Ti dico quello che riesco a vedere dalle analisi:

Un po’ di anemia, ne va ricercata l’origine. Controlla le analisi passate per vedere come si é evoluta nel tempo la situazione.

Leggera monocitosi, soprattutto in percentuale. Però vi é un normale numero di globuli bianchi con normale numero di linfociti (1800) e neutrofili (2400).

Per la tipizzazione linfocitaria, è un’analisi che anche io ho fatto recentemente, avevo CD3+ CD25+ pari a 7, range di normalità : 5-20.

Al momento non capisco bene questa tua analisi e i suoi range di normalità, hai altri dati che non hai riportato?

Visto che ci sei, probabilmente avrai fatto anche VES, PCR (Proteina C Reattiva), Protidogramma, e forse anche IgG, IgM, IgA, Reuma Test,TAS.

Ernesto

Dott. In Scienze Naturali