Rispondi a: Linfocitosi e neutropenia

Home Forum Discussioni ed opinioni Linfocitosi e neutropenia Rispondi a: Linfocitosi e neutropenia

#5992 Risposta

pico
Membro

sono una mamma che ha addottato una bambina haitiana, portatrice sana di anemia falciforme ( eterozigota ). E’ stata recentemente ricoverata per una polmonite batterica ( piccolo focolaio recente ). Premetto che mia figlia è un soggetto allergico ( graminacee – acari – ) a tantissimi alimenti, talmente tanti che l’allergologo mi ha sempre consigliato di dare in piccole dosi tutto ( Ige 3.000 ). E’ stata curata con antibiotici endovena per una settimana e verso la fine della cura ha presentato un crollo dei neutrofili ( 670 ) episodio che ha preoccupato i medici che le hanno subito somministrato non so esattamente cosa, una puntura sottocutanea che ha portato i neutrofili a 14.00.
Dimessa, dopo 5 giorni altro esame con risultato 900.
Ci aspettano fra 3 giori per un altro prelievo e per una visita il giorno dopo con i risultati con un ematologo. Dimenticavo che in tutti gli esami fatti in questi anni tutte le formule lecocitarie presentavano percentuali dei neutrofili piu basse della norma 30% – 32% – 36%. Sono preoccupata.