Rispondi a: Alterazione aspecifica della fase di ripolarizzaz.

Home Forum Discussioni ed opinioni Alterazione aspecifica della fase di ripolarizzaz. Rispondi a: Alterazione aspecifica della fase di ripolarizzaz.

#4074 Risposta

Fede
Membro

ciao babbizzone,come sai non sono un medico…
considerando il farmaco arimidex che se non erro è un antagonista ormonale o meglio un inibitore dell’aromatasi…tua moglie è in menopausa?fa regolarmente mammografie?come sono i dosaggi ormonali princ degli ormoni sex(sia estradiolo che testosterone)?
e considerando il D-dimer test…oltre al D-dimero(e fibrinogeno/fibrina) com’è il valore della plasmina e/o di altri fattori di coagulazione?e l’antitrombina?è probabile che quel gonfiore dipenda da qualche “problema” circolatorio forse correlato proprio all’emocoagulazione!
x quanto riguarda ALT forse andrebbe controllato il fegato anche in considerazione che gli epatociti tra le altre cose biosintetizzano molti fattori di emocoagulazione…
ha fatto anche un’elettroforesi delle proteine sieriche?tornando al gonfiore considera che la pressione oncotica princ plasmatica è un’importante regolatore degli scambi transcapillari sistemici,glomerulari etc..
infine riguardo a GGT forse valutare gli isoenzimi potrebbe essere utile x avere risposte + organo specifiche